News

Tu sei qui

26 Marzo 2018

 

Guardiamo con soddisfazione ai primi passi della nuova Labyrinth e alla bella diffusione che questo prodotto si è guadagnato in così poco tempo. In questi mesi abbiamo ricevuto moltissimi feedback da parte degli utenti. Tante conferme sulla bontà del nostro progetto, ma anche preziosi consigli per migliorarlo ancora di più. L’esperienza di chi ha l’opportunità di testare il nostro lavoro sul campo è una risorsa determinante alla cui analisi non ci sottraiamo mai. Per onorare questa collaborazione diffusa, abbiamo pensato di regalare a tutti gli utenti una gradita sorpresa: la versione 2.0 del firmware!

12 Marzo 2018

 

Creare tool al servizio della musica è già di per se uno dei lavori più belli del mondo, forse secondo solo a quello di chi li usa direttamente sul palco. Ci piace coltivare un rapporto continuo con artisti di ogni livello ed estrazione musicale per avere un confronto sempre vivo con l'utilizzo su strada dei nostri prodotti. Alcuni nostri utilizzatori vanno decisamente oltre dal lasciarci un semplice feedback, anzi, spremono i nostri prodotti senza troppi complimenti.
Ed ecco che ci giunge direttamente da un gruppo russo in facebook, questo interessante confronto tra il nostro CostaLab Natural Drive MKII e un Pete Cornish SS-3.

01 Marzo 2018

 

La nostra Labyrinth non smette di essere protagonista sulla stampa di settore.
Riccardo Corso in una bella intervista su accordo.it, la racconta e spiega parlando del suo rig effetti.

19 Febbraio 2018

 

Accordo.it torna a parlare del Silverstone 30 in un bel articolo dove ne evidenzia il suo lato rock blues. Grazie alle abili mani di Davide Papaleo e alcuni video davvero interessanti, è possibile avere una ampia panoramica dei suoni ottenibili anche in generi non tipicamente pop o rock spinti.

13 Febbraio 2018

 

Mi tornano in mente i tempi di quando lavoravo nel laboratorio di Vincenzo Tabacco. Per quanto cercassi di tenere ordinati i banchi di lavoro, tempo un secondo, ogni spazio libero si riempiva con qualcosa di appena arrivato e ovviamente… meraviglioso! Bastava chinarsi un secondo per legare una scarpa, che ti ritrovavi una scatola appoggiata sulla schiena e ogni spazio possibile diventava l'appoggio per un nuovo lavoro appena arrivato!

Pagine