Giacomo Anselmi

Tu sei qui

Biografia: 

Diplomato al MUSICIANS INSTITUTE di Los Angeles.

In California il ventenne chitarrista ha modo di studiare chitarra rock con Paul Gilbert, Marty Friedman, Jennifer Batten, Bruce Bouillet, T.J. Helmerich, Greg Howe fra gli altri... Lettura con David Oakes.

Per quanto riguarda la chitarra jazz-fusion studia e suona con: Scott Henderson, Mike Miller, Joe Diorio, Don Mock, Ron Eschete, Carl Verheyen.

Nel settembre 1990 Giacomo consegue il "Certificate of completion", diploma ufficiale del MUSICIANS INSTITUTE di Hollywood sezione GUITAR INSTITUTE OF TECHNOLOGY. 
Studia arrangiamento e composizione con il Maestro Bruno Tommaso ed approfondisce chitarra jazz con Dario la Penna alla ST. LOUIS.

Collabora per live, studio, radio e televisioni con tanti artisti tra i quali Nicky Nicolai e Stefano di Battista, Goblin, Amii Stewart, Amalia Grè, Stefano Panunzi (Gavin Harrison, Mick Karn), Gazebo, Mario Lavezzi, CET di Mogol, Audio 2, Federico Salvatore, Roberto Giglio, Rita Forte, Nuove Tribù Zulu, Andrea Ra, David Colaiacomo, Karl Potter, Enrico Capuano, Ostinato, Kim ed altri ancora.

E' autore del video didattico "SUONARE NELLO STILE DI...PAT METHENY" pubblicato da PLAYGAME distribuito dalla CARISCH . 
Insegna ROCK GUITAR al ST LOUIS COLLEGE OF MUSIC(SLMC) a Roma.


Elenco prodotti Costalab utilizzati:

Il Dual Drive rappresenta lo stato dell’arte del suono overdrive. Costruito ispirandosi ad un must come il TS808, esso offre in aggiunta delle soluzioni moderne e più adatte alla musica dei giorni nostri.

Ne deriva un pedale che permette di avere in un’unico box tutte le sfumature di overdrive, dal suono di fine anni 70 fino a quello più moderno dei giorni nostri.
Il Dual Drive è dotato, oltre al classico switch di accensione, di un secondo switch che abilita la funzione MORE DRIVE. Con questa funzione, viene attivato un secondo circuito di guadagno in grado di raggiungere livelli maggiori di overdrive.

Il primo stadio di guadagno offre un suono overdrive leggero e che esalta la dinamica e l’espressività del chitarrista anche utilizzando pickup humbuker.

 

Il CostaLab ChorusLab è apprezzato da chitarristi e bassisti per la profondità e per il calore del suo timbro, oltre alla grande intellegibilità che, tipicamente nei circuiti dove il segnale è costretto in percorsi lunghi e complessi, viene a mancare.

Il suo sound prende ispirazione dal suono tipico della tradizione americana che per prima ha utilizzato l’effetto chorus nella musica fusion e jazz-rock. 

Via via nel tempo, il chorus è diventato lo strumento indispensabile per parti arpeggiate e di accompagnamento.
Il ChorusLab riprende questa tradizione con un sound morbido, profondo, avvolgente e ben definito. 

Usato con la chitarra permette di produrre arpeggi caratterizzati dalla grande spazialità e calore, usato invece col basso elettrico, si rivela indispensabile per aggiungere profondità alle parti solistiche esaltando il virtuosismo e l’espressività del musicista. 

 

Il CostaLab Bad Angel è un pedale con due caratteri:

un overdrive aperto, definito e dinamico ma anche un distorsore potente che raggiunge alti livelli di saturazione, mantenendo sempre una eccellente definizione ed un timbro con molto carattere.

Semplicemente variando la posizione della manopola del Drive, è possibile ottenere timbriche da lievemente crunch,  fino ad arrivare a distorsioni adatte all’hard rock e oltre.

Il pulsante “Saint Sinner” seleziona uno dei due circuiti di clipping sviluppati in anni di prove e test sul campo. Ne derivano due caratteri molto diversi.

Uno più compresso e classico, l’altro molto più aperto moderno e dinamico. 

La manopola del tono lascia al chitarrista la possibilità di ottimizzare il proprio suono spaziando in un range preciso e totalmente sfruttabile, senza mai eccedere in regolazioni possibili tecnicamente ma non utilizzabili a livello pratico.